asl caserta

Asl Caserta, picchiati due dirigenti piemontesi: “Siamo casalesi andate via”

Agguato di stampo camorristico all’Asl Caserta. Pestati, anche in modo gravi, due dirigenti provenienti da Ivrea, Piemonte.

La notizia è stata diffusa poco online dal giornale Il Mattino, spiegando che i due dirigenti della ditta piemontese che avrebbe dovuto subentrare il primo dicembre nel servizio di gestione delle pulizie in gran parte dell’Asl Caserta sono stati malmenati, in modo anche grave, da persone che avrebbe urlato “Siamo casalesi, voi ve ne dovete andare”.

Agguato all’Asl Caserta

L’episodio è avvenuto ieri a Marcianise, spiegano dal Il Mattino, proprio vicino al distretto sanitario dell’Asl Caserta. I due dirigenti piemontesi avevano appena terminato una riunione nell’ambito della trattativa sindacale per il subentro nell’appalto, già oggetto di polemiche, quando sono stati aggrediti e picchiati. I due sono stati pi salvati da alcuni dipendenti locali del distretto e accompagnati in ospedale. Secondo le forze dell’ordine si sarebbe trattato di un agguato di stampo camorristico.