asia

Asia: a gennaio parte il Porta a Porta in cinque quartieri del napoletano

Il porta a porta partirà da gennaio 2016, assicura il presidente dell’Asia. I quartieri napoletani coinvolti saranno cinque, dal Centro Storico al Vomero.

A partire da gennaio in cinque quartieri della città di Napoli verrà lanciato il Pap, cioè il Porta a porta. Dal Centro Storico, passando per Forcella, arrivando al Vomero, nella zona di Piazza degli artisti, del mercatino di Antignano e zone limitrofe, infine nel quartiere San carlo all’Arena, l’Asia adotterà il Pap.

Luigi de Magistris ha però ricordato che “la differenziata si fa ovunque a Napoli e dove c’è il Pap è al 70% in linea con i Comuni ricicloni, dove non c’è, stiamo intorno al 30%. Vorremmo fare ovunque il Pap ma purtroppo non dipende da noi ma da finanziamenti che non arrivano. L’unica vera criticità è lo spazzamento, a cui stiamo cercando di porre rimedio investendo sui mezzi”.

Asia: “Oggi la differenziata è al 29 per cento

Il presidente dell’Asia, Francesco Iacotucci, ricorda inoltre che “di questi tempi l’anno scorso la raccolta differenziata era all 22 per cento, oggi è invece intorno al 29”.

Appello ai napoletani

Il vicesindaco e assessore all’Ambiente Raffaele Del Giudice ha poi fatto un appello ai cittadini di Napoli: “Dovete volere sempre più bene alla città. E agli operatori commerciali, soprattutto quelli dello street food, ricordo che i cestini servono per gettarci le cartacce non i resti alimentari”.