Arrestato Vincenzo Pariante, diede il via alla faida di Scampia

Arrestato Vincenzo Pariante, diede il via alla faida di Scampia

Il boss che ordinò il duplice omicidio Montanino-Salierno, facendo cominciare la faida di Scampia, è stato trovato a casa della moglie

E’ stato arrestato a Scampia, questa mattina, Vincenzo Pariante. L’uomo, 63 anni, era il capo in carica della cosca omonima, avendo assunto il ruolo ricoperto da suo fratello Rosario, detenuto dall’ottobre 2002 e recentemente divenuto collaboratore di giustizia. Pariante, latitante dal 2013, deve scontare una condanna all’ergastolo, in quanto ritenuto il mandante del duplice omicidio del 28 ottobre 2004, in cui morirono Fulvio Montanino e Claudio Salierno. Atto che sancì la scissione dal clan Di Lauro, dando vita alla prima faida di Scampia.

Il boss Vincenzo Pariante ha provato a nascondersi in un divano a casa della moglie

L’uomo è stato individuato e preso nell’abitazione della moglie, dove si era recato nelle ore precedenti. Ha provato a sottrarsi alla cattura nascondendosi all’interno di un divano nel quale era stato ricavato un apposito nascondiglio.