Paolo Abbatiello: arrestato il reggente del clan Licciardi

Arrestato Paolo Abbatiello, il reggente del clan Licciardi

Paolo Abbatiello deve scontare 6 anni e 11 mesi per associazione di stampo camorristico e traffico di droga. E’ stato condotto nel carcere di Secondigliano

I carabinieri hanno arrestato Paolo Abbatiello, 48 anni, ritenuto il reggente del clan napoletano dei Licciardi. L’uomo deve scontare 6 anni, 11 mesi e 13 giorni di carcere per associazione di stampo camorristico e traffico di stupefacenti.

Paolo Abbatiello si trovava nella sua abitazione a Miano ed è stato condotto nel carcere di Secondigliano

Il reggente dei Licciardi è stato preso nella sua abitazione, che si trova in cupa della vedova a Miano, nella zona della Masseria Cardone, circondata dai militari. Nei suoi confronti la Procura generale ha emesso sentenza definitiva. In questo momento si trova, condotto dai carabinieri della compagnia Stella e della stazione di Secondigliano, proprio nello stesso carcere di Secondigliano.