Clandestino disarmò criminale nel casertano: colpo fallito

Arrestato elemento di spicco del clan Savarese

L’uomo, 52 anni, dovrà scontare una pena residua di sette mesi relativa ad una condanna di sette anni per associazione a delinquere, lesioni e rapina in concorso.

L’uomo, 52 anni, dovrà scontare una pena residua di sette mesi relativa ad una condanna di sette anni per associazione a delinquere, lesioni e rapina in concorso.

di Redazione

Questa mattina i Carabinieri della stazione San Carlo all’ Arena hanno posto in stato di arresto Rosario Savarese, 52enne esponente dell’omonimo clan della Sanità, quartiere di Napoli.

L’uomo, portato nel carcere di Poggioreale, era stato condannato lo scorso 18 febbraio dalla Corte d’Appello di Napoli a scontare sette mesi di reclusione come pena residua relativa ad una condanna di sette anni per associazione a delinquere, lesioni aggravate e rapina in concorso risalenti al 2008.

24 febbraio 2014