Cocaina nascosta in contenitore di caramelle: arrestato 47enne nel napoletano

Arrestato Ciro Mauriello. Diede il via alla faida di Scampia

Faida di Scampia, arrestato latitante del clan Amato-Pagano

di Redazione

Napoli – E’ stato arrestato ieri l’omicida di Fulvio Montanino e Claudio Salierno che, nel 2004, con quel crimine diede il via alla sanguinosa faida di Scampia. Elemento di spicco del clan Amato-Pagano, Ciro Mauriello, 46 anni, è stato rintracciato proprio nel quartiere dell’area nord di Napoli dalla Mobile di Napoli e dalle unità del Servizio centrale operativo (Sco) della Polizia.

Mauriello si era dato alla macchia dal 2004, quando con il duplice omicidio comandato dai boss Raffaele Amato e Cesare Pagano, aveva contribuito a scatenare la scissione tra i Di Lauro, di cui Montanino e Salierno erano affiliati, e il suo clan di appartenenza.

Un arresto eccellente, quello di Mauriello, il sesto latitante catturato quest’anno dal gruppo operativo delle forze dell’ordine costituitosi nel 2012 proprio in risposta alla faida di Scampia.

8 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *