Arena del Tennis fino a settembre? Ma se la stanno già smantellando!

A quanto pare l’aspirazione del sindaco Luigi De Magistris di tenere l’Arena del Tennis fino a settembre non ha riscosso successo: oggi i tecnici sono già al lavoro per smontarla

Proprio ieri il sindaco Luigi De Magistris aveva auspicato che l’Arena del Tennis rimanesse al suo posto ancora per qualche mese, almeno fino a settembre, in modo da poter essere sfruttata per realizzare grandi eventi, spettacoli, concerti. L’idea però non è piaciuta ai cittadini, e nemmeno ad alcuni consiglieri comunali: proprio oggi è arrivata la controproposta di Carmine Attanasio, capogruppo dei Verdi in consiglio comunale, che si è detto assolutamente contrario a far restare anche solo un giorno di più l’Arena del Tennis al suo posto, e ha invece suggerito di costruire uno spazio per realizzare grandi eventi a Bagnoli, nell’ottica di un – si spera – imminente rilancio del quartiere.

Operai al lavoro questa mattina per smantellare l’Arena del Tennis

Insomma, gli animi si stavano surriscaldando, alcuni cittadini erano già sul piede di guerra, pronti a intraprendere una battaglia contro l’ennesima, “eccentrica” proposta del sindaco. Ma a quanto pare questa battaglia non si combatterà, perché già oggi i tecnici e gli operai sono al lavoro per smantellare l’Arena del Tennis, come si può vedere dalle foto scattate questa mattina da una nostra troupe, sul posto per sentire il parere dei napoletani in merito alla proposta del sindaco.

Niente grandi eventi nello “stadio” della Coppa Davis

Un sogno, quello di Luigi De Magistris, che è durato troppo poco, e che non ha incontrato il favore dei napoletani, né cittadini né potenziali investitori, né tantomeno della Soprintendenza, che certo avrebbe dato del filo da torcere all’amministrazione comunale se davvero la proposta di lasciare l’Arena del Tennis fino a settembre si fosse consolidata. Insomma, niente da fare: Napoli dirà ben presto addio all’Arena, e il sindaco dovrà trovare un altro spazio disponibile per realizzare i tanti eventi in programma per l’estate.