Arcigay Napoli: “Donna trans aggredita a Fuorigrotta. Terzo caso in poche settimane”

Nuovo caso di violenza commessa ai danni di una donna trans nel quartiere Fuorigrotta. A denunciarlo è Arcigay Napoli in una nota su Facebook.

A denunciare l’accaduto, l’ennesima aggressione ai danni di un trans, Arcigay Napoli: “Ennesima violenza perpetrata ai danni di una donna trans: è accaduto questa notte a Fuorigrotta. Dopo una vittima uccisa e un’altra accoltellata, si tratta del terzo caso di violenza a sfondo trans-fobico che si verifica proprio tra le strade in cui quest’anno la comunità Lgbt napoletana ha voluto far passare il Mediterranean Pride of Naples”.

Arcigay Napoli: “Utilizzare ex base Nato come luogo di accoglienza per vittime di violenza Lgbt”

Arcigay Napoli rinnova la proposta di utilizzare la ex baso Nato di Bagnoli come luogo di accoglienza per persone Lgbt vittime di violenza. Bisogno prendere dei seri provvedimenti, come spiega anche Daniela Lourdes Falanga, responsabile per le politiche trans dell’associazione: “Ancora una volta siamo a confronto con una realtà in cui l’odio trans-fobico è forte e continua a tradursi in una negazione violenta e omicida. Occorre che si prendano seri e immediati provvedimenti per tutelare quanti vivono con coraggio la propria identità”.