Antonella Ferrari e un sorriso contro la sclerosi multipla

Antonella Ferrari e un sorriso contro la sclerosi multipla

Antonella Ferrari e un sorriso contro la sclerosi multipla nello spettacolo, al Teatro Cilea, realizzato grazie a Sanofi Genzyme e con il patrocinio di Aism

Con una risata si racconta una malattia che ancora fa paura: è “Più forte del destino: tra camici e paillettes la mia lotta alla sclerosi multipla“, spettacolo teatrale con il quale l’attrice Antonella Ferrari esorcizza la malattia. “Questo non significa sminuire il problema – spiega – ma parlare di disabilità con il sorriso sulle labbra. Avere la sclerosi multipla non è un dono del cielo, ma una sfiga. Però si può convivere serenamente con la malattia“.

 

Antonella Ferrari: “Questo spettacolo è un inno alla gioia”

Antonella Ferrari mette così in scena la sua sfida alla sclerosi multipla, in uno spettacolo, al Teatro Cilea di Napoli, realizzato grazie alla collaborazione di Sanofi Genzyme e con il patrocinio di Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e del Comune. “Ero stanca di vedere la pesantezza con la quale i media spesso raccontano la sclerosi multipla e di conseguenza ho deciso di portare in scena la mia vita in maniera ironica perché io nella vita sono così“. Uno spettacolo che èun inno alla gioia” accompagnato anche “da attimi di tristezza“.