Anthony Fauci (virologo Usa): potremmo arrivare a 200.000 morti

Torna a parlare il virologo Anthony Fauci

Negli Stati Uniti si temono milioni di casi di coronavirus e fra i 100.000 e i 200.000 morti. Lo afferma Anthony Fauci, il maggiore esperto americano di malattie infettive, in un’intervista a Cnn, sottolineando comunque che è difficile fare previsioni perché è un target in movimento. “Da quello che vediamo ora, direi che ci potrebbero essere 100.000-200.000 morti” dal coronavirus, dice Fauci sottolineando che si temono “milioni di casi”.

Mentre Donald Trump dice no alla quarantena di NY, limitare viaggi

Il presidente Usa abbandona l’idea dell’isolamento per gli stati di New York, New Jersey e Connecticut.

Ho chiesto al Centers for Disease Control and Prevention di emettere un forte ‘travel advisory, che sarà gestito dai governatori di New York, New Jersey e Connecticut in consultazione con il governo federale”. Lo twitta Donald Trump accantonando l’ipotesi di una quarantena per i tre stati e privilegiando avvertimenti per il gli spostamenti, ovvero delle limitazioni.

La speaker Pelosi accusa: “La negazione iniziale è stata letale” e ora chiede cautela sulle riaperture. Nel mondo più di 3 miliardi di persone sottoposte a restrizioni.

In Germania suicida il ministro delle finanze dell’Assia: secondo il governatore è stato “schiacciato” dalla preoccupazione dell’impatto dell’epidemia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *