Anm, ancora guai sul versante manutenzione. Ecco il bus che circola con il vano motore aperto (FOTO)

Ancora problemi dal punto di vista della manutenzione ordinaria e straordinaria dei mezzi Anm. Bus sporchi, malridotti e costretti a circolare in condizioni di sicurezza precaria

Lo scenario a cui hanno assistito i residenti del quartiere Pianura nella serata di ieri è a dir poco sconcertante. Un autobus dell’Anm, l’ N6 in servizio serale lungo le strade le quartiere flegreo, circolava con il vano motore completamente aperto. Un probabile guasto meccanico ha costretto l’autista ad effettuare il servizio in condizioni a dir poco precarie. Un serio rischio per l’incolumità dei passeggeri e dei passanti che hanno corso il serio rischio di essere colpiti da getti di olio motore bollente o da bulloni vaganti.

Non è la prima volta che il servizio su gomma subisce ritardi o cancellazioni di corse a causa del cattivo stato degli automezzi. L’atavica carenza di una regolare manutenzione comporta il duplice effetto di far diminuire vertiginosamente il numero degli autobus in circolazione e di portare a inevitabili guasti su quelli ancora funzionanti. Nel caso dell’N6 si trattava di uno dei bus di ultima generazione, sintomo evidente di come venga mal gestito il già scarso parco automezzi a disposizione degli autisti che si trovano nella necessità di effettuare il servizio su mezzi pericolosi.

Se si pensa ai prossimi aumenti che porteranno il biglietto Unico a raggiungere la cifra di 1,50 euro è ancora più grave offrire, ad oggi, un servizio non solo carente ma, a giudicare dalle condizioni dei mezzi addirittura pericoloso per i passeggeri.