Angelo Pisani shock: “lunedì occuperemo palazzo San Giacomo”

Clamoroso annuncio da parte del presidente dell’VIII municipalità Angelo Pisani che annuncia una occupazione delle stanze di palazzo San Giacomo a causa della scarsa attenzione del comune sul territorio

Lunedì gli uffici della municipalità 8 si trasferiranno a palazzo San Giacomo. La clamorosa forma di protesta è stata annunciata dal presidente della municipalità Angelo Pisani che ha accusato il comune di Napoli di scarsa attenzione alle problematiche del territorio. Sotto accusa la principale società partecipata del comune, la Napoli Servizi, che non effettuerebbe, stando a quanto dichiarato da Pisani, ormai da mesi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sul territorio.

Pisani: “Il comune non ci ascolta, in questo modo dovranno farlo per forza”

“Il territorio è abbandonato – dichiara Pisani – Napoli Servizi con le sue carenze ci sta facendo rimpiangere la gestione di Romeo. Noi chiamiamo per interventi urgenti e, a volte, nemmeno ci rispondono. E’ una situazione – continua – che non può andare avanti a lungo e abbiamo deciso che, dal momento che non ci ascoltano e si va incontro al periodo invernale, andremo a palazzo San Giacomo e occuperemo le loro poltrone. In questo modo dovranno ascoltarci per forza”.

L’iniziativa è aperta anche alle altre municipalità: “Chi ha problemi sul territorio si unisca alla nostra protesta”

L’iniziativa di Pisani si apre anche ai presidenti delle altre municipalità che lamentano problemi con Napoli Servizi e con Asìa. “Asìa nel nostro quartiere è un miraggio – attacca Angelo Pisani – si presentano solo quando ormai le discariche sono cosa fatta e negli altri giorni fanno finta di effettuare la raccolta. Invito tutti i presidenti delle municipalità che hanno questo tipo di problema ad unirsi alla nostra protesta e a venire con noi. Sul nostro territorio ci sono buche, lampioni ed alberi pericolanti. Vogliamo fare in modo che non si debba parlare di un’altra tragedia”.