Angela Celentano: la speranza in Messico

Angela Celentano: la speranza in Messico

C’è una buona probabilità che Celeste Ruiz, la ragazza messicana che dice di essere Angela Celentano, la bambina scomparsa nel 1996, sia effettivamente lei

C’è una buona probabilità che Celeste Ruiz, la ragazza messicana che dice di essere Angela Celentano, la bimba di 3 anni scomparsa sul Monte Faito il 10 agosto 1996, sia effettivamente Angela ”perché c’è una somiglianza incredibile con i tratti somatici della nostra famiglia”. Così Maria Celentano, la mamma di Angela che insieme col marito Catello, in un’intervista che sarà trasmessa stasera alle 20:30 da ”Quarto Grado-La domenica” in onda su Retequattro.

 

Angela Celentano: dov’è Celeste Ruiz?

I genitori in particolare focalizzano l’attenzione sulla ”pista messicana” e sulle ricerche partite nel 2010 dopo che una ragazza – presentatasi come Celeste Ruiz – si era messa in contatto con la famiglia dicendo di abitare in Messico, di essersi riconosciuta nelle foto della minore e di stare bene. Il governo messicano ha di recente posto una ricompensa di tre milioni di pesos per chiunque dia notizie utili a ritrovare la ragazza. ”Quello che chiediamo è che la ragazza della foto sia trovata e che le venga fatto il Dna”.