Ancora nel caos il trasporto pubblico campano

Ennesimo sciopero bianco: bloccati i treni di Cumana e Circumflegrea

di Redazione

Napoli –  “Riuscirò ad arrivare al lavoro in orario?” o meglio “riuscirò a prendere un treno per arrivare al lavoro?”. Sono queste, purtroppo, le domande che un utente medio del trasporto pubblico campano si pone ogni mattina in attesa di recarsi in ufficio. Non è bastata la giornata nera di ieri della Circumvesuviana, anche oggi il traporto pubblico campano è nel caos.

E’, infatti, tornata regolare la circolazione dei treni della flotta della Circum, ma a causa dell’ennesimo “sciopero bianco” oggi sono i viaggiatori della tratta Napoli-Pozzuoli (e dintorni) a fare le spese di un trasporto pubblico troppo spesso carente: utenti che, nonostante il pagamento di biglietti o abbonamenti, non riescono ad usufruire del servizio pubblico e sono costretti a rocambolesche avventure dall’incerto futuro.

Questa mattina ad urlare il loro grido d’aiuto sono i dipendenti della Cumana e della Circumflegrea: la notizia di un rinvio nei pagamenti degli stipendi li ha indotti a manifestare bloccando la circolazione dei treni che collegano Napoli a Pozzuoli e ai comuni limitrofi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *