Allevamento di cozze nel golfo di Pozzuoli in un tratto di mare inquinato

Allevamento di cozze nel golfo di Pozzuoli in un tratto di mare inquinato

Allevamento di cozze nel golfo di Pozzuoli in un tratto di mare inquinato. 14 tonnellate di cozze pericolose per la salute distrutte

Un campo abusivo di allevamento di cozze è stato scoperto dai Carabinieri del Nucleo Navale nel golfo di Pozzuoli, in un tratto di mare altamente inquinato, proprio di fronte i pontili ex Italsider, lo stabilimento siderurgico dismesso nel 1993. Oltre cento filari con più di 14 tonnellate di cozze pericolose per la salute, agganciati a galleggianti semisommersi, sono stati distrutti per affondamento dopo essere stati trainati al largo.

 

Allevamento di cozze: 14 tonnellate di cozze pericolose per la salute

Come riportato dal sito Ansa, la scoperta del campo di allevamento è stata fatta durante i controlli ai quali hanno partecipato oltre ai Carabinieri del Nucleo Navale di Napoli, personale del centro Riferimento Regionale Sicurezza Sanitaria del Pescato e sommozzatori dei Vigili del Fuoco.