Allarme Vesuvio: adeguare gli immobili contro i carichi della cenere

Allarme Vesuvio: adeguare gli immobili contro i carichi della cenere

La Protezione Civile della Campania lancia un nuovo ‘Allarme Vesuvio’, che riguarda gli immobili in zona rossa e gialla e il pericoli della cenere.

A lanciare l’allarme Vesuvio è la Protezione Civile della Campania, che in una missiva invita i sindaci, dei Comuni in zona rossa e gialla, a valutare con attenzione i danni che possono scaturire dai carichi da cenere in caso di eruzione del Vesuvio. I danni possono essere uguali a quelli da neve e sarebbe buona cosa, gradualmente,dotare gli immobili di validi strumenti per sostenere il peso della cenere.

Allarme Vesuvio – Pericolo cenere

Valgono e dovranno essere utilizzate le stesse regole del calcolo delle azioni da neve. Dunque immobili che hanno tetti in pendenza, avranno un carico minore di cenere, a differenza di coperture piane, e qui le percentuali di un cedimento strutturale sono ovviamente maggiori. Dunque i danni che possono provocare le ceneri, dopo un eventuale eruzione del Vesuvio, non sono da sottovalutare e i comuni dovrebbero inserire nelle Linee Guida sui piani di emergenza, che già stanno sviluppando con fondi regionali di protezione civile, dei piani urbanistici dove intervenire nell’adeguamento delle costruzioni esistenti e sulle nuove costruzioni.