Allarme obesità infantile: maglia nera per la Campania

Allarme obesità infantile: maglia nera per la Campania

E’ allarme obesità infantile in Campania, che si aggiudica la maglia nera dal convengo sul tema tenutosi a Città della Scienza.

Preoccupanti i dati diffusi da Alfa Omega, nel primo convegno sull’allarme obesità infantile, che assegnano alla Campania la maglia nera. Nella regione il 6% dei bambini tra gli 8 e i 9 anni è in sovrappeso. Nel convegno che si è svolto a Città della Scienza, è emerso che gli obesi sono 82,080, mentre coloro in sovrappeso sono 103,841. Dati allarmanti.

Allarme obesità infantile

Silvia Savastano, professoressa di endocrinologia all’Università Federico II e relatore della tavola rotonda “Occhio alla bilancia. Stop all’epidemia di obesità”, spiega che “un bambino obeso ha un’alta probabilità di diventare un adulto obeso, con tutti i connotati patologici che lo accompagneranno per tutta la vita, per invertire la rotta è necessario partire dall’informazione, che veda insieme la scuola, i genitori, le istituzioni”.