Allarme freddo, stazioni aperte anche di notte per dare riparo ai clochard

Museo e Vanvitelli le stazioni aperte anche di notte su proposta dell’amministrazione comunale

di Redazione

La morte di Samuel, clochard stroncato dal freddo la scorsa notte a due passi dal Comune, ha scosso profondamente gli animi e non è passata inosservata alle istituzioni. Così, su proposta del consigliere municipale De Stasio e dell’assessore al Welfare Roberta Gaeta, che ha espresso profondo cordoglio per la tragica scomparsa di Samuel, la nuova Anm annuncia l’apertura di due stazioni della linea 1, Museo e Vanvitelli, anche durante l’orario notturno.

L’ingresso alle stazioni resterà aperto cioè anche nelle ore di stop della circolazione dei treni, dalle 23 alle 6, per dare la possibilità ai clochard di ripararsi all’interno e non patire il freddo che in questi giorni sta attanagliando la città.

Un provvedimento che due anni fa salvò la vita ai tanti senza fissa dimora che popolano le strade della città. Le due stazioni resteranno aperte fin quando il freddo non si placherà, e a sorvegliarle, per garantire la sicurezza dei cittadini, ci saranno degli agenti di vigilanza.

28 novembre 2013

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *