Allarme bomba: stavolta al Consiglio regionale Campania

Ennesimo allarme bomba: dopo la Mostra D’Oltremare è stato annunciato un ordigno anche alla sede del Consiglio regionale della Campania

 Altro allarme bomba oggi a Napoli, il secondo della giornata dopo quello che ha visto protagonista la Mostra D’oltremare. Questa volta, ad essere coinvolta nell’allarme è la sede del Consiglio regionale della Campania al Centro Direzionale dove una telefonata anonima, ricevuta dai centralini della struttura, minacciava la presenza di un ordigno. La stessa telefonata, poi, è stata fatta alla Questura di Napoli. L’edificio è stato subito fatto evacuare tramite un avviso interno dato agli altoparlanti e i consiglieri e i dipendenti sono stati fatti uscire dalla sede. Al momento la polizia è sulla scena dove è in corso la verifica degli artificieri. La segnalazione era generica, quindi i controlli sono scattati per l’intero edificio. Pare, al momento, che nemmeno in questo caso ci sia, per fortuna, alcun ordigno.

Allarme bomba anche alla Mostra D’Oltremare

Dopo i fatti accaduti ieri che riguardavano una bomba al Vomero nei pressi della Deutesche Bank, in via Mascagni, questa mattina c’è stato un ulteriore allarme bomba ricevuto da Il Mattino, poi risultato per fortuna infondato, per la Mostra d’Oltremare. Immediati i controlli dei Vigili del Fuoco e delle unità cinofile in tutti i padiglioni della Mostra che hanno portato alla pronta smentita del Presidente Rea.