Alghero, Lino Blandizzi all’evento per la ricerca scientifica del Covid-19

Sabato, 12 Settembre, in Sardegna ad Alghero, il cantautore Lino Blandizzi terrà un concerto in occasione dell’evento “L’Epidemia vista dalle stelle”.

Sabato, 12 Settembre, ore 20:30, in Sardegna ad Alghero – Angolo di Catalogna – Merenderia – Associazione “Si Fa Così 2.0”, (Viale 1° Maggio), il cantautore Lino Blandizzi terrà un concerto in occasione dell’evento “L’Epidemia vista dalle stelle”, evento di divulgazione e raccolta fondi per la ricerca scientifica Covid-19, organizzato con il patrocinio del comune di Alghero e il comitato di San Marco Fertilia. Webinar e seminario con la partecipazione delle autorità accademiche e delle autorità locali, dell’Università Obierta Catalunya, di Federfarma, Banco di Sardegna e del Dipartimento Salute Ats Sardegna. Blandizzi, presenterà alcune sue canzoni inerenti alle argomentazioni e anche brani scritti durante il lockdown.

L’introduzione sarà di Sebastiano Bagnara, mentre l’esibizione dell’artista prevista per le 22:30, verrà anticipata da contributi di grandi esperti: Alessandro Arru (Ordine dei Medici), Joan Elies Adel (ex Generalitat de Catalunya – Barcellona), Paola Ruggeri (Università di Sassari), Alessandro Nasone (Azienda Ospedaliera Università di Sassari), Salvatore Fadda (Xarxa Vives d’Universitats – Catalogna e Sassari), Andrea Mameli (IAA – Interventi Assistiti con gli Animali).

Blandizzi, reduce di un tour che lo ha visto protagonista in Sardegna, rientrerà a Napoli nella sua amata città, consapevole di effettuare all’arrivo il tampone, dice: “sono in perfetta salute e condizione fisica, privo di febbre o sintomi legati al Covid, ma a parte l’obbligo, l’avrei fatto anche volontariamente, per non mettere a rischio ulteriori contagi, soprattutto ai miei Cari”. In attesa del risultato, dopo la quarantena, l’artista riprenderà i suoi progetti, tra questi, un nuovo album allegato a un libro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *