terrorista

Alfano: “Arrestato presunto terrorista iracheno a Sorrento”

Esan Aziz è il nome del presunto terrorista, dormiva in auto. E’ stato fermato a Sorrento. Secondo Francia e Belgio avrebbe legami con l’Isis.

Ad annunciare l’arresto del presunto terrorista Asan Aziz, questo il suo nome, anni 46, è stato il ministro dell’Interno Angelino Alfano. “In esecuzione di un mandato di cattura europeo – ha detto Alfano – è stato arrestato un cittadino iracheno noto alle autorità belghe e francesi perchè in contatto con terroristi”.

La richiesta d’arresta è arrivata direttamente dalla Svizzera alla Digos di Napoli. E’ infatti lo stato elvetico che sta dando la caccia ad Asan Aziz, accusato di tentata aggressione, minacce e sequestro di persona. L’uomo avrebbe cercato di violentare una ragazza nel paese elvetico. Ma secondo i servizi segreti belgi e francesi, l’uomo è un presunto terrorista con legali con l’Isis.

Terrorista mediatore immobiliare

Alla Digos l’uomo ha raccontato che di mestiere fa il mediatore immobiliare: “Trovo appartamenti di lusso nella zona e li faccio affittare ad arabi molto ricchi”. Ha poi detto che era in macchina nel momento del fermo, perchè al momento è lì che vive. Ora Asan Aziz, arrestato nei pressi di Sorrento, è nel carcere di Poggioreale in attesa dell’estradizione.

Il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ha poi rilasciato tali dichiarazioni: “Lascia sgomenti apprendere che nella nostra terra si sia potuto nascondere un presunto terrorista. Confidiamo che l’intelligence accerterà che si è trattato di un episodio isolato, senza alcun legame con la penisola sorrentina”.