Alessandro Gassmann diventa cittadino onorario di Napoli

Alessandro Gassmann, volto dell’ispettore Lojacono ne ‘I Bastardi di Pizzofalcone’, è cittadino onorario di Napoli. La proposta del sindaco de Magistris

Alessandro Gassmann, volto dell’ispettore Lojacono ne ‘I Bastardi di Pizzofalcone’, diventa cittadino onorario di Napoli. La proposta arriva dal sindaco Luigi de Magistris.

Alessandro Gassmann è cittadino onorario di Napoli: lo ha deciso la Giunta su proposta del Sindaco Luigi de Magistris, approvando la delibera con la quale a Gassmann “attore, regista, conduttore, doppiatore, viene conferita la Cittadinanza Onoraria, quale pubblico attestato dei sentimenti di amicizia, stima, ammirazione ed affetto della Città di Napoli.” La cerimonia ufficiale di conferimento avrà luogo lunedì 17 dicembre.

 

Alessandro Gassmann: le fasi più importanti della sua carriera

Alessandro Gassmann
Alessandro Gassmann cittadino onorario di Napoli

Nell’atto deliberativo vengono ripercorse le fasi più importanti della sua straordinaria carriera, ricordando che “è sempre più impegnato in ruoli che coinvolgono la nostra Città. Tra questi, ‘I bastardi di Pizzofalcone’“, arrivato alla seconda serie, tratto dai romanzi del grande autore napoletano, Maurizio De Giovanni. “Non solo, ma anche la regia teatrale del famoso cult-movie di Elia Kazan “Fronte del porto“, rappresentato al “Bellini” o altri progetti, tra i quali una messa in scena de “Il silenzio grande“, sempre di De Giovanni, in programma al prossimo Teatro Festival.

 

Intanto, è stata confermata la terza stagione de ‘I Bastardi di Pizzofalcone. Alessandro Gassmann tornerà quindi sul set per raccontare nuove storie e nuovi casi su cui indagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *