Al via la ztl Tarsia Pignasecca, i pareri dei napoletani (VIDEO)

Umori e malumori dei napoletani il giorno dell’apertura della nuova ztl

di Giuliana Gugliotti e Antonella Scirocco

Ripristinata ieri, la Ztl Tarsia Pignasecca Dante è già il nemico numero uno dei napoletani che abitano e vivono in quei quartieri. La nostra Ztl on the Road è andata a documentare la situazione, avventurandosi tra i vicoli di Montesanto e Pignasecca per raccogliere umori e malumori dei napoletani.

GUARDA IL VIDEO:

I problemi principali vanno dalla difficoltà dei residenti a entrare e uscire con la propria automobile dalla zona a traffico limitato negli orari diurni, a meno di non “acquistare” un permesso annuale da 10 euro, che, seppure economico, sembra a molti un’insensatezza, se non un’ingiustizia; alla difficoltà incontrata dalle ambulanze in entrata e uscita dall’ospedale dei Pellegrini, che spesso si trovano bloccate in ingorghi provocati dalla grande affluenza di pedoni che affollano strade troppo strette.

Per non parlare dei danni registrati dai commercianti, che, complice il malfunzionamento dei mezzi pubblici, vedono i loro negozi svuotarsi dei clienti impossibilitati a raggiungere il centro.

23 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *