Al via il presidio di Libera Vomero – Arenella (VIDEO)

di Federica Russo, Anna Copertino e Adriana Auletta

Napoli – Un nuovo presidio di Libera nella zona Vomero, inaugurato nel locale Doria 83 che ha già aderito alla campagna del consumo critico “Pago chi non paga”.

Tanti soprattutto i giovani a partecipare all’evento, che ha visto la presentazione dei numerosi progetti e attività a cui i ragazzi di Libera hanno lavorato in sinergia con la Federazione Antiracket Italiana, promuovendo il consumo critico e la prima associazione antiracket di quartiere, data la presenza nella V municipalità della camorra attraverso l’usura e il riciclaggio.

Durante la serata è stato inoltre proposto un modello di “Altra socialità” sul perverso rapporto che nasce tra l’individuo e le slotmachine smantellando questo sistema di guadagno legalizzato su cui mettono le mani anche le mafie.

Sono intervenuti ai microfoni di Road Tv Italia Paolo Siani, fratello del giornalista Giancarlo, ucciso dalla camorra, Alessandra Clemente assessore alle politiche giovanili, Gianmario Siani, presidente del presidio di Libera, e Luigi Felaco coordinatore del presidio.

3 febbraio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *