Al Marotta&Cafiero store Michele Placido e Sergio Rubino raccontano lo “Zio Vanja” di Bellocchio

Michele Placido e Sergio Rubino alla libreria Marotta e Cafiero

di Valentina Castellano

Ieri, giovedi 16 gennaio alle 19:00, nel foyer del Teatro Bellini di Napoli, la neonata Libreria Marotta&Cafiero Store ha dato vita al secondo appuntamento del ciclo di incontri “libro-teatrali”. Dopo Filippo Timi altri due ospiti illustri hanno deliziato il pubblico della Libreria e del Teatro parlando di letteratura, spettacoli e libri. È stato infatti il turno di Michele Placido e Sergio Rubini che dal 14 al 19 gennaio portano in scena al Teatro Bellini lo spettacolo “Zio Vanja” di Anton Cechov per la regia di Marco Bellocchio.

“Zio Vanja” è uno dei capolavori assoluti del teatro di Cechov e i due artisti, insieme agli altri attori della compagnia tra cui Piergiorgio Bellocchio, presente anche lui all’incontro, hanno portato in scena personaggi complessi e pieni di inquietudini proprie dell’essere umano. E una delle domande centrali dell’incontro è stato proprio il tema del fallimento, dell’inerzia e dell’inazione che contraddistingue i due personaggi.

Placido e Rubino, entrambi del sud, entrambi legati a tematiche di impegno civile, hanno inoltre espresso grande entusiasmo per il progetto della Libreria Marotta &Cafiero, che oggi, in controtendenza con quanto accade, soprattutto a Napoli, nel mondo della cultura, con una grande spinta di coraggio permette ad un gruppo di giovani, in prevalenza donne, di promuovere e diffondere case editrici indipendenti, prodotti unici come l’abbinamento di prodotti alimentari dop campani con libri particolari, ed eventi culturali di ampio respiro.

La borsa “Made in Scampia – Creative Bag” contenente 3 libri, un cd, un documentario, un e-book e un segnalibro al costo totale di 10 euro, è stata regalata ai due attori che ne sono diventati subito testimonial di eccezione. Il prossimo incontro si terrà giovedi 13 febbraio e vedrà come protagonista Antonio Rezza, grandissimo interprete di “7-14-21-28” che andrà in scena al Teatro Bellini dal 12 al 16 febbraio.

17 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *