sparatoria

Agguato a piazza Nazionale, Noemi è tornata ad alimentarsi

Un nuovo bollettino dall’Ospedale Santobono di Napoli.

La piccola di quattro anni rimasta ferita in un agguato avvenuto lo scorso 3 maggio a piazza Nazionale è sveglia ed è tornata a mangiare.

La piccola Noemi, la bambina di 4 anni ferita il 3 maggio scorso in un agguato in piazza Nazionale a Napoli, “e’ sveglia, cosciente e ha iniziato ad alimentarsi. La bambina respira spontaneamente, ma necessita ancora di un supporto di ossigeno ad alti flussi, sebbene sia in decremento”. Cosi’ si legge nel bollettino emesso dai medici del’ospedale pediatrico Santobono.

Il quadro clinico appare stazionario e in miglioramento

“Proseguono gli esami diagnostici di routine utili a monitorare l’evoluzione della condizione clinica della bimba – si legge ancora – i parametri vitali sono stabili e il quadro clinico appare stazionario e in miglioramento. La prognosi resta riservata. Il prossimo bollettino sara’ diramato tra 72 ore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *