Aggressione a Lucia De Cicco all’Asl Napoli 2 a Monteruscello

Stamani, presso la Asl Na 2, di Monteruscello (Pozzuoli) durante la pacifica protesta, di cittadini e personale medico e paramedico, contro la chiusura dei PSAUT, come da delibera 881 del 30.10.12, della Asl Na 2 e firmata dal Dott. Ferraro, direttore generale della Asl, si è arrivati ad un punto di rottura molto forte con quest’ultimo.

Lucia De Cicco tentava di conferire con il Direttore generale Dott. Ferraro, per chiedere la revoca della delibera. Lo stesso si rifiutava di conferire con i presenti ed uscendo frettolosamente ha avuto una colluttazione con alcuni dei presenti ed ha travolto e fatto cadere Lucia de Cicco, disabile rifugiandosi poi nel vicino ufficio postale.

Il Dott. Ferraro,si è rifugiato in un ‘ufficio postale rifiutandosi di conferire con gli intervenuti. E’ sopraggiunta poi la Polizia, che ha presidiato l’Ufficio Postale, effettuando erroneamente, anche due fermi, al Dott. Abbate, ed a Gianni Caruso, marito della De Cicco, fermi.

La De Cicco, in seguito alla caduta si é sentita male, soccorsa dai medici presenti, e stata trasportata, in ambulanza presso il più vicino Ospedale. Il Dott. Ferraro, ha lasciato l’Ufficio Postale scortato dai Poliziotti della celere, sopraggiunti a supportare i colleghi.

Ai nostri microfoni Lucia De Cicco e nei prossimi servizi Palma Fioretti, Stefania Fanelli.

2 thoughts on “Aggressione a Lucia De Cicco all’Asl Napoli 2 a Monteruscello

  1. Direttore dimettiti, non sei degno di guidare un ufficio pubblico così importante; vergognati!!!

  2. In uno stato dove i diritti dei cittadini e dei diversamente abili sono tenuti in considerazione, sarebbe stato rimosso il giorno stesso dall’incarico quell’uomo dopo essere stato denunciato per interruzione di pubblico servizio dalle Poste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *