Aggredito il vicesindaco Ferrentino: l'uomo pretendeva un impiego nel Comune

Aggredito il vicesindaco Ferrentino: l’uomo pretendeva un impiego nel Comune

Aggredito il vicesindaco Ferrentino: l’uomo pretendeva un impiego nel Comune. Ferrentino ha sporto denuncia ai carabinieri indicando anche l’aggressore

Aggredito il vicesindaco di Sarno (Salerno) Gaetano Ferrentino, che ieri è stato prima minacciato e poi preso a pugni. Questa mattina, Ferrentino, dimesso ieri con una prognosi di pochi giorni, ha denunciato tutto ai carabinieri ai quali ha anche indicato l’aggressore: si tratta di un personaggio già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, inserito nella lista dei lavoratori socialmente utili, pretendeva un impiego nel Comune.

 

Aggredito il vicesindaco Ferrentino: “Superato ogni limite”

Credo – sottolinea il sindaco Giuseppe Canforasi sia superato ogni limite“. Un atto grave che giunge, ricorda il sindaco di Sarno, “dopo le scritte offensive, i furti, gli atti vandalici plurimi e ripetuti contro ciò che è pubblico: il teatro, il cimitero, il centro sociale, la struttura del forum dei giovani“. Il primo cittadino, infine, fa appello al prefetto, al questore e “alla Sarno civile e democratica, al Pd provinciale e regionale, alla deputazione regionale e nazionale, affinché giunga forte e libero l’urlo di fermare chi attenta alla vita civile e democratica“.