Aggredisce operatori del centro di accoglienza perché gli spostano i vestiti

Aggredisce operatori del centro di accoglienza procurando loro traumi e contusioni. Arrestato 33enne per violenza privata e lesioni aggravate

Ha aggredito quattro operatori del centro di accoglienza nel quale si trovava perché gli avevano spostato i vestiti. I carabinieri della stazione di Qualiano (Napoli) hanno arrestato per violenza privata e lesioni aggravate un 33enne, già noto alle forze dell’ordine, di origini nigeriane e domiciliato in un hotel di Qualiano di cui è ospite nell’ambito di un progetto di accoglienza gestito da una cooperativa di Pozzuoli.

 

Aggredisce operatori del centro di accoglienza procurando loro traumi e contusioni

Ha violentemente aggredito quattro operatori perché, senza il suo permesso, avevano spostato alcuni suoi vestiti chiusi in delle buste che lui aveva accantonato su un terrazzo andando però a occludere i canali di scarico dell’acqua piovana, secondo quanto hanno riferito i carabinieri. Agli operatori ha procurato traumi e contusioni multiple giudicate guaribili tra i 3 ed i 7 giorni. I carabinieri sono intervenuti in emergenza all’interno dell’hotel, bloccando l’uomo ed arrestandolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *