Agenti sequestrati: manifestazione di protesta dei sindacati della polizia penitenziaria

Protesta dei sindacati della polizia penitenziaria all’esterno del carcere di Ariano Irpino dove alcuni agenti sono stati sequestrati dai detenuti

Manifestazione di protesta dei sindacati della polizia penitenziaria all’esterno del carcere di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, dove la scorsa settimana alcuni agenti sono stati aggrediti e sequestrati dai detenuti. I sindacati chiedono l’intervento del ministro della Giustizia affinché le aggressioni che si stanno verificando sempre più frequentemente nelle strutture penitenziarie finalmente cessino. I sindacati inoltre chiedono maggiori risorse per garantire al meglio la sicurezza nelle case circondariali.

 

Agenti sequestrati: protesta dei sindacati contro le “scelte scellerate”

Manifestiamo contro le scelte scellerate unilaterali – scrivono il Sinappe, Uspp, Fns Cisl e Cgildell’Amministrazione Penitenziaria finalizzate a ridurre le piante organiche all’osso“. “Manifestiamo anche contro l’inadempimento in tema di capi di vestiario, mezzi di trasporto adeguato per le traduzioni e i piantonamenti e per l’attivazione del servizio dell’esecuzione penale“, conclude la nota dei sindacati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *