Adriana Bruni e Lino Blandizzi in concerto nel nome di Sergio Bruni

Giovedì, 19 settembre, alle ore 21:00, nella suggestiva cornice del Cortile del Maschio Angioino, Adriana Bruni e Lino Blandizzi di nuovo insieme per ricordare il grande Maestro Sergio Bruni.

L’evento si terrà nel cortile del Maschio Angioino.

Giovedì, 19 settembre, alle ore 21:00, nella suggestiva cornice del Cortile del Maschio Angioino, Adriana Bruni e Lino Blandizzi di nuovo insieme per ricordare il grande Maestro Sergio Bruni, con la partecipazione straordinaria del Poeta Salvatore Palomba, autore di “Carmela” e di tante altre canzoni di successo scritte insieme al Maestro.

Un concerto a due voci, un viaggio attraverso la musica, le immagini e i percorsi della memoria, già collaudato con successo nel 2017 nel Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore di Napoli. Voci che hanno affiancato Bruni durante la sua grande carriera, la figlia Adriana, cantante e attrice sempre al suo fianco ma anche con un personale percorso artistico di grande rispetto, dal teatro, al cinema, allo studio di perfezionamento sulla musica napoletana (in particolare sul repertorio del XVI e del XVIII secolo) e con tanti concerti in Italia e soprattutto all’Estero. Una tournée in Egitto, nei teatri dell’Opera, fu condivisa proprio con Blandizzi, cantautore, dalla personale e graffiante voce, con 7 album pubblicati e tanti riconoscimenti, che in un casuale e fortunato incontro con la “Voce di Napoli” negli anni ’90, ha dato vita al suo intenso brano “Ma dov’è”, canzone in lingua italiana duettata con il maestro (ultima sua incisione, testimoniata in un emozionante documento video).

Blandizzi, ha scritto e interpretato “‘O sole mmiezo ‘o mare”, dedicata al Maestro e anche musicato la poesia che Eduardo De Filippo, scrisse per Bruni, dal titolo, “‘A voc’’e Napule”. L’evento propiziato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli ed inserito nell’ambito della rassegna “Estate a Napoli 2019”, coincide con l’anniversario della nascita di Sergio Bruni (15 settembre 1921) e vede anche la partecipazione di Nello Ferrara, accompagnato dal chitarrista Sally Cangiano e di Gianluigi Esposito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *