Addio Prima pagina, oggi contano solo le notizie sul web

Addio Prima pagina, oggi contano solo le notizie sul web

La prima pagina non sarà più necessaria, il web cambia le carte in tavola. Oggi le notizie si leggono per la maggior parte tramite la rete.

Secondo una recente statistica, condotta negli Stati Uniti d’America, l’82% degli americani legge news tramite computer e il 54% tramite dispositivo mobile. La ricerca intitolata «2014 State of the Media», è stata condotta dal Pew Research, e ci fa capire quanto oggi sia cambiata l’informazione e che il digitale ormai viene prima della carta stampata. Si può dire dunque addio alla Prima pagina, che ogni mattina attirava il nostro sguardo nelle varie edicole vicino casa.

La Prima pagina non più una priorità

Il direttore del ‘New York Times‘, Dean Baquet, ha ben chiara la situazione e non vuole più sentire parlare di Prima pagina tra i suoi collaboratori, che dovranno solamente segnalare le storie che secondo loro meritano di stare in cima a tutte le piattaformi digitali del giornale. Una rivoluzione che lo stesso direttore ha chiamato la ‘Dean’s List‘. Solo dopo tali pezzi poi potranno finire su carta stampata, che un tempo rappresentava la novità, oggi rappresenta il vecchio, colpa della velocità con cui escono oggi in rete le news.