Accoltella autista di un filobus: obbligo di firma due volte alla settimana

Accoltella autista di un filobus: Un anno di reclusione, con pena sospesa, e obbligo di firma, due volte alla settimana

Un anno di reclusione, con pena sospesa, e obbligo di firma, due volte alla settimana, alla polizia giudiziaria: è la pena che il Tribunale di Napoli ha inflitto a Domenico Sileno, l’uomo di 60 anni che ieri ha ferito con una coltellata un autista dell’Anm a bordo di un filobus fermo nello stazionamento in piazza Garibaldi, a Napoli.

 

Accoltella autista di un filobus: l’accusa è di lesioni aggravate dall’uso di un’arma

Il sessantenne è stato arrestato ieri, dal Gruppo Pronto Impiego della Guardia di Finanza coordinato dal tenente colonnello Giovanni Pipola, subito dopo il fatto, con l’accusa di lesioni aggravate dall’uso di un’arma, e per avere provocato l’interruzione di un pubblico servizio. Stamattina è stato giudicato con rito direttissimo.