Abbattimento albero al Vomero, pendeva su un’edicola

L’abbattimento di alberi in città è ormai usanza. Al Vomero, nella centralissima piazza Vanvitelli, è stato abbattuto un altro albero. La ”vittima” della potatura è stato uno dei nove platani secolari che adornano la rotatoria, che si trova all’incrocio di via Scarlatti. La pianta non presentava alcuna malattia o patologia speciale: ma di recente era sotto osservazione, vista la sua palese pendenza, infatti, si trovava ormai a toccare un lato dell’edicola vicina.

Un abbattimento preventivo, dunque. L’albero poteva essere pericoloso per l’incolumità dei cittadini. Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori Collinari  ha dichiarato: “Se  le cose stanno davvero così,  sarebbe semplicemente bastato mettere in campo le ben note tecniche per il raddrizzamento del fusto, con un’opportuna potatura, tutori e tiranti”.

C’è da aggiungere, però, che è ancora viva nella memoria la tragedia di via Aniello Falcone, che ha visto a luglio la morte di una donna, Cristina Alongi, a causa della caduta improvvisa di un pino finito sulla sua automobile. Da quel momento è cresciuto lo stato d’allerta per le condizioni delle piante a Napoli, stato d’allerta che porta anche alla potatura preventiva di alberi.