A Napoli una retrospettiva su Dorothea Lange, per la prima volta in Italia

A Napoli una retrospettiva su Dorothea Lange, per la prima volta in Italia

Nata in New Jersey nel 1895, Dorothea Lange è soprattutto nota per aver documentato per la Farm Security Administration la Grande Depressione americana

Le fotografie di Dorothea Lange in mostra in Italia per la prima volta.

Sarà inaugurata oggi, 9 giugno, alle ore 19.00 la retrospettiva A Visual Life, presso lo studio Trisorio  in via Riviera di Chiaia 215.

L’obiettivo di Dorothea Lange

Dorothea Lange è stata pionera della fotografia documentaristica e di denuncia sociale.

Nata a Hoboken, in New Jersey, nel 1895, Dorothea Lange è soprattutto nota per aver documentato per la Farm Security Administration la Grande Depressione americana: il suo obiettivo ha colto le condizioni di vita nelle zone rurali degli Stati Uniti, la povertà degli agricoltori e delle loro famiglie, l’abbandono delle campagne a causa delle tempeste di sabbia che avevano desertificato 400.000 km2 di terreni agricoli. 

La macchina fotografica è stata per lei “una grande maestra” attraverso cui osservare il mondo. “Bisognerebbe utilizzarla come se il giorno dopo si dovesse essere colpiti da improvvisa cecità”, diceva.

La mostra allo Studio Trisorio raccoglie fotografie scattate fra il 1930 e il 1950 e sarà visitabile, gratuitamente, fino al 15 settembre.