A Napoli la notte magica della Mazurka

A Napoli la notte magica della Mazurka

Lunedì notte la mazurka ha inondato le strade e le piazze della magica città di Partenope, in un evento unico e inaspettato.

Lunedì notte, Napoli si è trasformata in una pista da ballo.

Dodici ore di danza hanno animato, al ritmo di mazurka, ritmi popolari e antiche melodie, la città partenopea.

Musica dal vivo, un violino, un ukulele e una fisarmonica, risate, abbracci e voglia di provare:  ecco gli ingredienti della Mazurka napoletana.

La Mazurka e i Marzukari partenopei

Gli organizzatori l’hanno definita “‘A mazzurk ‘e stramacchio“. Un incontro clandestino che ha avuto luogo a piazza San Domenico Maggiore, alle 20.00.

Un centinaio di persone in festa che si sono spostate fino all’alba attraverso la città: piazza Dante, Galleria Umberto, piazza Plebiscito, via Partenope.

Solo una breve comunicazione interna sul gruppo Facebook “Mazurka-I Mazurkari Parte-nopei (e parte no)” e la mazurka è cominciata.