A me che non sono un nano di Generoso Di Biase

Il 16 luglio 2020 al Palazzo Cascella (Via Cesare Battisti 90) ad Aversa la presentazione di “A me che sono un nano” di Generoso di Biase, un Avvocato con il vizio di scrivere e di scriversi.

“A me che sono un nano” è una raccolta di poesie con oltre 80 componimenti, sull’amore, sul dolore, sulla vita trascorsa, dalle mille sfaccettature, che costringe il lettore a guardare lì dove difficilmente si ha voglia di volgere lo sguardo. Poesie che fanno e fanno fare i conti con la vita vera, vissuta. Stati d’animo trasferiti nei versi.

La lettura è gradevole, il lessico semplice, l’opposizione concettuale dicotomica, la vena di  intimistica malinconia, i suoni, le allitterazioni e le ripetizioni sono usati con la stessa maestria delle parole.

Tutto ciò concorre a rendere questa raccolta quello che la poesia dovrebbe essere: un paradigma emotivo declinabile istintivamente  ed emotivamente.

Generoso di Biase è nato e vive ad Aversa, padre di tre figli. Esercita la professione di Avvocato ed è attualmente Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord.

A me che sono un nano è la sua prima raccolta di poetica, ma ha già avuto precedenti esperienze letterarie con la pubblicazione di “Farfalle impazzite” (Ed. Montag, 2010) e “La finestra Verde” (Ed. ESI Edizioni Scientifiche Italiane, 2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *