De Magistris gioca all’attacco

Il Sindaco emana un’ordinanza coraggiosa sui rifiuti

De Magistris non molla e cerca di uscire dall’angolo in cui si era forse rinchiuso da solo con l’ingenua promessa di ripulire le strade di Napoli in cinque giorni.  I provvedimenti contenuti nell’ordinanza appena emanata sono forti e hanno decorrenza immediata: attivano di fatto una raccolta differenziata coatta e “itinerante”. Suscitera’ rabbia soprattutto tra i commercianti, cui e’ fatto divieto di vendere ortaggi  e di somministrare cibi e bevande in recipienti usa e getta. Ma anche i cittadini, costretti a conferire la differenziata in centri di raccolta dislocati tra le dieci municipalita’, dovranno fare la loro parte. Certo e’ un’ordinanza rischiosissima, ad alto tasso di probabilita’ di insuccesso:  il Sindaco mostra coraggio e grinta da vendere: che differenza con la borbonica se non senile rassegnazione della Jervolino, con gli equilibrismi di Caldoro e con la colpevole inerzia di Cesaro… Il Primo Cittadino si assume la responsabilita’ di questa scelta e anche lo strumento dell’ordinanza senza passare per i tempi e i rischi di delibere collegiali e’ un segnale chiaro e forte di voler andare fino in fondo. Ci stupisce che Di Pietro tacci De Magistris di ingenuita’ e questo non perche’ non sia vero, ma perche’ in questo momento il Sindaco avrebbe avuto bisogno di sostegno e legittimazione, piu’ che di dichiarazioni alquanto ciniche e che suonano come una sgradevole presa di distanza. Road Tv Italia invita tutti i cittadini ad eseguire le disposizioni dell’ordinanza sindacale: e’ in gioco la nostra salute, ma anche la nostra dignita’ di napoletani….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *