Scampia, uomo picchia la moglie e aggredisce la polizia

Un uomo di 33anni è stato arrestato a Scampia per aver aggredito la moglie e per i reati di evasione e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti sono stati avvisati, dopo una richiesta di soccorso giunta al 113, di un uomo che stava picchiando la moglie. Sono arrivati in via Cupa Perillo dove l’uomo, un 33enne di nazionalità serba, oltretutto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, alla vista dei poliziotti ha cominciato ad inveire contro i militari per poi passare all’aggressione fisica.

Gli agenti, infatti, hanno tentato di bloccare l’uomo che li ha aggrediti con calci e pugni. I poliziotti sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche ospedaliere. L’uomo arrestato sarà giudicato in giornata con rito direttissimo.