treno rapido 904

31° anniversario della strage sul treno rapido 904, 23 dicembre 1984 (16 morti e 267 feriti)

Mercoledì 23 dicembre 2015 ore 12.00 – atrio Stazione Napoli Centrale cerimonia commemorativa del 31° anniversario della strage sul treno rapido 904.

Il 23 dicembre 1984 una bomba, posta nella carrozza numero 9 del treno rapido 904, partito da Napoli e diretto a Milano, fu fatta esplodere sotto la Grande Galleria appenninica nei pressi di San Benedetto Val di Sambro. L’esplosione provocò una strage: 16 morti e 267 feriti. A distanza di trentun anni da quel terribile attentato, che sconvolse l’Italia, i superstiti e i familiari delle vittime chiedono ancora verità e giustizia. L’ultimo processo conclusosi lo scorso aprile, ha visto l’assoluzione dall’accusa di mandante della strage il boss di “Cosa Nostra”: Totò Riina.

Strage del treno rapido 904: alla ricerca della verità

Noi siamo chiaramente alla ricerca della verità e la nostra speranza è che il macchinoso sistema giudiziario italiano, che in oltre trent’anni non ha prodotto che colpevoli di secondo piano, continui nella ricerca dei mandanti, che riesca a smascherare un sistema stragista che a questo punto non è stato ancora individuato dalla magistratura.

Per testimoniare il nostro impegno nella lunga strada per l’ottenimento della giustizia dovuta e onorare la memoria delle vittime, l’“Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage sul Treno Rapido 904” invita la cittadinanza a partecipare alla cerimonia commemorativa che si terrà il 23 dicembre alla stazione di Napoli C.le, alle ore 12.00. L’evento sarà introdotto dal coro delle voci bianche del Teatro San Carlo diretto dalla Maestra Stefania Rinaldi, cui seguirà il discorso della Presidente dell’Associazione, Rosaria Manzo, e del Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Programma 31° anniversario della strage sul treno rapido 904

23 Dicembre 2015 ore 12.00 – Atrio Stazione di Napoli C. le

Ore 12.00 Arrivo gonfaloni

Ore 12.15 Introduzione musicale a cura del coro delle voci bianche del teatro di San Carlo di Napoli diretto dalla Maestra Stefania Rinaldi

Ore 12.25 Intervento del Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris e della Presidente dell’Associazione tra i Familiari delle Vittime della Strage sul treno rapido 904, Rosaria Manzo

A seguire interventi delle altre autorità presenti

Ore 12.55 Lettura dei nomi delle vittime, sarà osservato un minuto di silenzio

Ore 13.00 Deposizione di una corona di fiori al binario n.11, ai piedi della targa che ricorda la strage.

Si rende noto che nello stesso giorno alle ore 10.30 presso la stazione ferroviaria di San Benedetto Val di Sambro, i rappresentanti del consiglio esecutivo del Comitato di Solidarietà alle vittime delle stragi con la collaborazione del comune di San Benedetto Val di Sambro si riuniranno per un momento di raccoglimento. Ai piedi della lapide commemorativa verrà deposta una corona di fiori.